GUIDA OPERATIVA COMUNICAZIONI DATI FATTURE

come già sapete la Circolare Ministeriale 1/E del 7 febbraio 2017 regolamenta la comunicazione all’Agenzia delle Entrate (AdE) dei dati delle fatture emesse e ricevute in forma elettronica.

Il termine per la presentazione dei dati semestrali è fissato per il 18 Settembre 2017

Nei file in formato XML che verranno inviati alla AdE, i dati relativi all’anagrafica, sia essa cliente o fornitore, sono importantissimi.

Per questo motivo ti invitiamo a verificarne la correttezza quanto prima.

Per aiutarti in questo compito qui sotto trovi il link per scaricare un documento che ti indicherà dove concentrare l’attenzione nei controlli, quali sono i campi obbligatori e quali altre entità anagrafiche sono coinvolte.

Questo documento è un estratto della Mini Guida Operativa che verrà rilasciata assieme agli ultimi aggiornamenti dei nostri gestionali Evolus/EMBYON, i quali comprenderanno anche un report di controllo dei dati da inviare; il report deve essere eseguito dopo l’estrazione dei dati.

Nei prossimi giorni sarà invece disponibile un report che permetterà di evidenziare in anticipo le anagrafiche errate o incomplete contabilmente movimentate nel periodo selezionato, che si potrà installare e utilizzare in attesa dell’aggiornamento del gestionale.

Ringraziamo per l’attenzione e ti auguriamo buon lavoro.

Mini guida operativa

Supporto per la verifica dei dati fatture da inviare all'Agenzia delle Entrate (AdE)

NOTE PER IL CORRETTO INSERIMENTO DELLE ANAGRAFICHE

Questo documento è un estratto della MiniGuida Operativa rilasciata con i seguenti aggiornamenti dei gestionali Evolus/Embyon:

  • Evolus 9.00.70 rev. 8
  • EMBYON 16.00.20 rev. 8

È necessario verificare l’esatto inserimento di tutte le anagrafiche oggetto della Comunicazione Dati Fatture all’Agenzia delle Entrate.

Attenzione:

  • Nella presentazione i campi Partita IVA, Codice Fiscale, Identificativo Fiscale IVA, rispettivamente per Italia, privati ed estero, Indirizzo, CAP, Località, Provincia e Codice ISO sono valori obbligatori.
  • Non vengono accettate partite IVA vuote o con 00000000000;

NOTE PER IL CORRETTO INSERIMENTO DELLE ANAGRAFICHE

Attenzione:

  • Nella presentazione i campi Partita IVA, Codice Fiscale, Identificativo Fiscale IVA, rispettivamente per Italia, privati ed estero, Indirizzo, CAP, Località, Provincia e Codice ISO sono valori obbligatori.
  • Non vengono accettate partite IVA vuote o con 00000000000;
  • Per i privati è necessario abilitare il flag di persona fisica all’interno dei Dati Comunic. e compilare rispettivamente i campi Cognome e Nome.

Anche le dogane devono essere incluse: verificare che le anagrafiche fornitori “Dogane” abbiano la partita IVA compilata.

Posted in Metodo, News and tagged , , , , , , , , , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

*