Rilascio revisioni aggiornamento Metodo

Sono state rilasciata la Revisione 4 per la versione 9.00.20 di MetodoEvolus, e la Revisione 1 per la versione 9.00.30 che contengono i seguenti sviluppi:

• 3635 Gestione del cosiddetto Split Payment nelle fatture rivolte alla P.A che prevede in dettaglio:

o Specializzazione della gestione dei codici IVA associati e della relativa selezione.

o Implementazione alla creazione e gestione delle scadenze associate al documento fattura, con particolare riguardo all’alimentazione dei processi di analisi previsionale.

o Introduzione di un nuovo vincolo nei parametri documento per la gestione della causale da utilizzarsi nel giroconto IVA.

o Implementazione della gestione scadenze in registrazione prima nota.

o Creazione automatica del giroconto IVA a debito in sede di transitorio fatture.

o Implementazione al prospetto di liquidazione IVA per evidenziazione, ai fini statistici, degli importi IVA relativi a questa casistica.

• 3640 Certificazione Unica 2015 che prevede in dettaglio:

o Estrazione delle informazioni di ritenuta d’acconto operate per i soggetti percipienti.

o Funzione di completamento/inserimento delle informazioni ulteriori richieste.

o Preparazione del file XLM in formato normato da inviare.

o Preparazione della stampa del nuovo modello di certificazione 2015.

• Adeguamento della procedura di gestione delle Dichiarazioni d’Intento alle variazioni normative intervenute con il Provvedimento AE 19388/2015 del 11/02/2015 pubblicato il 12/02/2015.

Revisione 5 per la versione 9.00.20 e la Revisione 2 per la versione 9.00.30 di Metodo Evolus

Queste revisioni riprendono ed implementano le variazioni ed i chiarimenti emessi in questi giorni dall’Agenzia delle Entrate in relazione alla Certificazione Unica 2015.

In particolare:

1) Filtro estrazione ritenute:

- Utilizzo dei default nella riga filtro pagamento.
- Aggiunto una nuova riga per indicare la Causale (con validazione) da riportare su ciascuna certificazione

2) Stampa modulo/creazione file:

- Riportato nel modulo di stampa sempre il CF del sostituto d’imposta nel frontespizio indipendentemente dal tipo di presentazione
- L’anno (colonna 2) indicato solo se la causale è “G” “H” o “I”.

3) Estrazione movimenti da ritenute:

- Colonna 4 (Ammontare Lordo Corrisposto) = Compenso + Rimborsi.
- Colonna 6 (Codice) = se Colonna 7 > 0; impostata a “3”. Altrimenti vuota.
- Colonna 7 (Altre somme non soggette a ritenuta) = Differenza tra (Colonna 4 – Colonna 8).
- Colonna 8 (Imponibile) = Imponibile IRPEF R.A.

Posted in Metodo, News and tagged , , , , , , .