Con la pubblicazione dei Provvedimenti 28 febbraio 2020 n. 99922 e 20 aprile 2020 n.166579, l’Agenzia  delle Entrate è intervenuta ad aggiornare il tracciato della fattura elettronica introducendo, tra le altre novità, un controllo più stringente sul contenuto dei campi <mail>:  non saranno più ammessi caratteri speciali (compreso lo "spazio")  già a partire dalla mezzanotte del 30/09/2020. Lo SDI scarterà pertanto fatture che contengono mail con tali caratteri. TS Digital, al fine di evitare il successivo scarto da parte dello SDI, applicherà la stessa regola di validazione.

Si invitano quindi tutti gli utilizzatori del servizio di fatturazione ad adeguare, nella generazione dei file delle fatture elettroniche, i contenuti dei campi "mail" alle nuove regole dettate da Agenzia delle Entrate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

*